Umbria Go, un solo biglietto per tutti i mezzi di trasporto

Un solo biglietto, valido per tutti i mezzi di trasporto. Una carta di libera circolazione che si può usare in tutta la regione per viaggiare da un minimo di uno a un massimo di sette giorni consecutivi su tutta la rete del trasporto pubblico regionale.
 
È Umbria Go, il primo esempio in Italia di integrazione modale e tariffaria tra tutti i vettori del Gruppo delle Ferrovie dello Stato.
Il biglietto, pensato per i quasi 2 milioni e mezzo i turisti che ogni anno visitano l’Umbria, può essere utilizzato, a partire da 15 euro al giorno, su tutti i bus urbani ed extraurbani di Busitalia, la funicolare di Orvieto, i treni regionali, i traghetti del Trasimeno e il Minimetrò di Perugia.
 
Con Umbria Go, l’utente può viaggiare su tutto il territorio regionale fino alle stazioni di Terontola, Chiusi ed Orte.
 
Il biglietto, personale e non cedibile, deve essere convalidato al primo utilizzo.
 
I tagliandi devono riportare il nome e il cognome del passeggero. I costi sono di quattro diversi tipi, a seconda del tempo di utilizzo: 15 euro per un giorno, 26 per due, 33 per tre e 45 per sette.
 
I biglietti devono riportare il nome e il cognome del passeggero. Si possono acquistare dalle biglietterie di Trenitalia e Busitalia ma anche da altri punti vendita autorizzati come gli uffici di promozione turistica (Iat), le agenzie di viaggi e le strutture ricettive.
Umbria Go si può comprare online anche sul sito di Busitalia: www.fsbusitalia.it
 
I bambini fino a quattro anni viaggiano gratis; quelli fino a 11 anni possono usufruire del biglietto “junior”, che costa la metà di quello a prezzo pieno.

Tag:
9 ottobre 2017 Redazione UT

Articoli Recenti