Pic & Nic a Trevi, arte e merende tra gli olivi

TREVI – Arte, musica e merende tra gli ulivi per festeggiare l’arrivo della Primavera, nella quiete senza tempo del paesaggio olivato. Per coniugare il piacere della scoperta di luoghi incontaminati con la possibilità di degustare cibi di qualità. Con un protagonista assoluto: l’olio extravergine di oliva Dop Umbria. L’appuntamento di Pic & Nic a Trevi, in programma dal 22 al 25 aprile, è annunciato dall’immagine, ormai famosa, del tradizionale sportino a quadrettoni bianchi e rossi.
 
Quattro giorni a contatto con la natura, accompagnati dal sapori e dai saperi del territorio.
 
Punto forte dell’evento sono le tavolate e le passeggiate: a piedi, in bicicletta e in e – bike, con percorsi guidati alla scoperta di un centro storico di rara bellezza che affascinò anche Giacomo Leopardi in uno dei suoi viaggi tra Recanati e Roma: “Brillan templi e palagi al chiaro giorno/ e sfavillan finestre intorno intorno” (III canto del poemetto “Paralipomeni della Batracomiomachia”).
 
Alla scoperta delle erbe commestibili Anche nell’edizione 2017, ampio spazio verrà dato alla scoperta e alla conoscenza delle erbe spontanee commestibili che si raccoglieranno sulla collina olivata grazie a delle passeggiate guidate dall’agronomo Andrea Paoletti che si concluderanno con dei laboratori di cucina tenuti da chef Barbara Grimaldi alias Popa Simply Food e da Nicolas Bonifacio dell’Osteria Gourmet Eat Out di Assisi.
 
Omaggio a Michelangelo Antonioni Nella chiesa di San Francesco, è previsto un omaggio a Michelangelo Antonioni. Il grande regista frequentò a lungo Trevi: aveva acquistato e restaurato una casa del ’500 a Bovara. Lunedì 24 aprile, alla presenza della moglie Enrica Antonioni, verrà proiettato il film Lo Sguardo di Michelangelo, l’ultimo film, girato quando ormai il maestro non poteva più comunicare con la voce. La pellicola, un’opera senza sonoro, confronto muto tra luce e fotografia, racconta l’incontro di Antonioni con il Mosè, il capolavoro di Michelangelo Buonarroti conservato nella basilica romana di San Pietro in Vincoli.
 
Scampagnata notturna Domenica 23 aprile è stato organizzato un pic-nic di notte tra gli ulivi, introdotto da un aperitivo al tramonto con i vini selezionati dalle cantine socie del Movimento Turismo del Vino. Seguirà una cena in un oliveto adiacente alla chiesa romanica di S. Pietro a Pettine.
 
Mercatini, premi e tartufi Molte altre le iniziative previste: la caratteristica caccia al tartufo; i mercatini del contadino e dell’artigianato; un corso pratico e teorico di orticoltura negli orti di Villa Fabri a cura dei docenti dell’istituto agrario di Todi e i laboratori di artigianato e riciclo all’interno della rassegna #Artigianinnovatori. Verrà assegnato anche un premio: “Trevi Fa Impresa”, riconoscimento riservato ad alcune imprese locali che si sono distinte nel tempo per propensione all’innovazione, storicità sul territorio, qualità ambientale o per il contributo dato all’immagine di Trevi fuori dai confini regionali.
 
Web: www.treviturismo.itwww.picnicatrevi.it
E- mail: infoturismo@comune.trevi.pg.it; Tel:0742 332269.

Selvaggia d’Urso

Tag: ,
18 aprile 2017 Selvaggia d'Urso

Articoli Recenti