Passi, parole e musica sul Monte Peglia

SAN VENANZO – Passi, parole e musica, tra boschi, piccoli fiumi e vecchi paesini. È il programma di un emozionante percorso di 3 giorni (venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 agosto), alla scoperta dei paesaggi del monte Peglia, attraverso una delle aree più belle e integre dell’Umbria.
 
L’iniziativa è promossa dall’Associazione Culturale L’Olivo e la Ginestra in collaborazione con alcuni operatori agrituristici locali e il Comune di San Venanzo.
 
Il percorso, di complessivi 60 chilometri, abbraccia luoghi di grande fascino.
Il primo giorno si camminerà dal Posto delle More di Civitella dei Conti a Cerreto Piano, lungo i colli e le valli adiacenti ai torrenti Calvana e Faena.
 
L’ascesa sulla cima del Monte Peglia è prevista nella seconda giornata: si partirà dalla Fattoria Ma’Falda, passando dal Parco dei Sette Frati, per scendere poi attraverso Selva Grossa alla Cantina Colli Verdi.
Il terzo giorno si attraverserà la valle del Vaiano per scoprire le bellezze dell’area vulcanica.
 
Il cammino è arricchito da un appuntamento musicale: alle 11,30 di sabato 27 agosto, nel bosco del parco dei Sette Frati è previsto un concerto di musica classica offerto dall’associazione Monte Peglia per Unesco, presieduto da Francesco Paola. Il Rondo Trio, con Ivano Rondoni al clarinetto, Stefano Rondoni al violino e alla viola e Giulio Rondoni al violoncello, eseguirà musiche di Mozart, Bach, Milhaud e Bizet.
 
La mattina di domenica 28 gli escursionisti saranno accolti a San Venanzo dal sindaco Marsilio Marinelli e accompagnati a visitare il Museo Vulcanologico. Il cammino si concluderà nel pomeriggio di domenica 28.
Ma l’Associazione Culturale L’Olivo e la Ginestra proporranno (ore 16,45) un supplemento di passeggiate con una escursione tra i boschi di Pornello e San Vito.
 

 
Per informazioni:
Associazione Culturale L’Olivo e la Ginestra – Giannermete Romani – romaniermete@gmail.com – 3471148395
www.montepegliaperunesco.it
www.visitsanvenanzo.it
 
Leggi anche:
Il paese sul bordo del vulcano
Peglia e Selva di Meana, il lato selvaggio
Museo vulcanologico San Venanzo

Tag: , ,
23 agosto 2016 Redazione UT

Articoli Recenti