MUSEI DI CITTA’ DI CASTELLO

Collezione Burri – fondazione Palazzo Albizzini

La collezione è ospitata nelle sale di Palazzo Albizzini, palazzo signorile del XV sec. completamente restaurato nel 1981, e negli Ex Seccatoi, complesso industriale del secolo scorso per l’essiccazione del tabacco. Comprende circa 130 opere dal 1948 al 1989, ordinate cronologicamente in venti sale. Insieme all’altra sede espositiva degli Ex Seccatoi, che ospita 128 opere dal 1970 al 1993, è la raccolta più esaustiva sull’artista, con opere di altissima qualità selezionate dal pittore stesso.

Indirizzo Via Albizzini, 1 – Città di Castello
Orari 1 aprile – 31 ottobre: dal martedì al sabato, ore: 9.30-12.30 / 14.30-18.30. Domenica e Festivi, ore: 10.30-12.30 / 15.00-19.00. 1 novembre – 31 marzo: dal martedì al sabato, ore: 9.30-13.00 / 14.30-18.00. Domenica e Festivi, ore: 10.30-12.30 / 15.00-18.00. Chiusura settimanale: lunedì (quando non festivo o prefestivo). Chiusura per feste: 25 dicembre e 1 gennaio. Biglietto Cumulativo (Palazzo Albizzini ed Ex Seccatoi del Tabacco) valido una settimana: Cumulativo Intero: € 10,00, consente di avere la riduzione nei principali musei di Città di Castello all’Aboca Museum di Sansepolcro. Cumulativo Ridotto: € 8,00 / € 4,00. Studenti da 6 anni alle medie superiori e Gruppi scolastici dalle materne alle medie superiori € 2,00.
Telefono 075 8554649
E-mail info@fondazioneburri.org
Sito http://fondazioneburri.org/
Come arrivare In auto: autostrada A1 – uscita casello di Arezzo; si prosegue sulla strada statale Arezzo-Città di Castello. Superstrada E45 – Ravenna-Orte, uscita Città di Castello. Da Pesaro, Fano e Urbino – Strada Statale 423 e 73 bis. Da Rimini – strada statale 258
In treno: Ferrovie dello Stato – Linea Firenze-Roma, arrivo stazione di Arezzo. Si prosegue per Città di Castello con autobus delle autolinee SITA. Ferrovia Centrale Umbra – Linea Sansepolcro-Terni, arrivo stazione di Città di Castello.
In autobus: Firenze-Arezzo-Città di Castello con autolinee SITA. Urbino- Fano-Pesaro-Città di Castello con autolinee BUCCI. Roma-Città di Castello con autolinee SULGA.
In aereo: Aeroporto Regionale di Sant’Egidio (Perugia) a circa 45 Km da Città di Castello

I musei di Arte e le Pinacoteche dell’Umbria

Pinacoteca comunale

Museo d’arte medievale e moderna allestito nel rinascimentale Palazzo Vitelli alla Cannoniera, nobile esempio di dimora principesca della prima metà del XVI secolo, completamente restaurato. Nelle ventuno sale sono esposte opere di Raffaello, Signorelli, Ghirlandaio, Andrea Della Robbia, Pomarancio. Nella nuova ala della Pinacoteca: la gipsoteca di Elmo Palazzi, la collezione di bronzi di Bruno Bartoccini e la Collezione Ruggieri, che raccoglie una ventina di dipinti di Maestri del Novecento.

Indirizzo Via della Cannoniera – Città di Castello
Orari Giorni feriali e festivi: mattina, 10.00 – 13.00, pomeriggio, 14.30 – 18.30. Festività Nazionali: orario continuato 10.00 – 18.30. Giorno di chiusura settimanale: Lunedì. Intero € 6. Ridotto € 4 (ragazzi oltre i 6 anni e agli over 65 ). Prezzo famiglia € 15 (gruppo 2+1), 18 euro (gruppo 2+2), 20 euro (gruppo 2+3). Ingresso gratuito per i bambini sotto 6 anni e per gli studenti tifernati in visita didattica. Per gli studenti di fuori comune il prezzo d’entrata al museo è fissato in € 2 .
Telefono 0758 520656
Sito www.cdcnet.net/pinacoteca
Come arrivare In auto: autostrada A1 – uscita casello di Arezzo; si prosegue sulla strada statale Arezzo-Città di Castello. Superstrada E45 – Ravenna-Orte, uscita Città di Castello. Da Pesaro, Fano e Urbino – Strada Statale 423 e 73 bis. Da Rimini – strada statale 258
In treno: Ferrovie dello Stato – Linea Firenze-Roma, arrivo stazione di Arezzo. Si prosegue per Città di Castello con autobus delle autolinee SITA. Ferrovia Centrale Umbra – Linea Sansepolcro-Terni, arrivo stazione di Città di Castello.
In autobus: Firenze-Arezzo-Città di Castello con autolinee SITA. Urbino- Fano-Pesaro-Città di Castello con autolinee BUCCI. Roma-Città di Castello con autolinee SULGA.
In aereo: Aeroporto Regionale di Sant’Egidio (Perugia) a circa 45 Km da Città di Castello

I musei di Arte e le Pinacoteche dell’Umbria

Centro di documentazione delle arti grafiche Grifani – Donati

Sito all’ultimo piano del palazzo della Pesceria, un’antica tipografia che tiene attive ed utilizza tuttora antiche attrezzature (macchinari d’epoca, caratteri, tipi, pietre litografiche ecc.) per la composizione e la stampa di prodotti artistici e tipografici di qualità. Le macchine presenti consentono di ripercorrere l’evoluzione delle tecniche tipografiche dalle “platine” del XVIII sec. ai torchi litografici e tipografici della fine del XIX sec.

Indirizzo Corso Cavour, 4 – Città di Castello
Orari Da martedì a sabato: 9.00 – 12.30 / 15.00 – 18.30. Domenica: aperto su prenotazione. Giorno di chiusura settimanale: lunedì. Biglietto intero: €. 3,00. Ridotto €. 2,00 (scuole elementari massimo 15 bambini con visita guidata con teoria e pratica delle tre tecniche di stampa comprensive delle due stampe tipografiche effettuate durante la visita).
Telefono 075 8554349
E-mail info@grifanidonati.it
Sito www.grifanidonati.it
Come arrivare In auto: autostrada A1 – uscita casello di Arezzo; si prosegue sulla strada statale Arezzo-Città di Castello. Superstrada E45 – Ravenna-Orte, uscita Città di Castello. Da Pesaro, Fano e Urbino – Strada Statale 423 e 73 bis. Da Rimini – strada statale 258
In treno: Ferrovie dello Stato – Linea Firenze-Roma, arrivo stazione di Arezzo. Si prosegue per Città di Castello con autobus delle autolinee SITA. Ferrovia Centrale Umbra – Linea Sansepolcro-Terni, arrivo stazione di Città di Castello.
In autobus: Firenze-Arezzo-Città di Castello con autolinee SITA. Urbino- Fano-Pesaro-Città di Castello con autolinee BUCCI. Roma-Città di Castello con autolinee SULGA.
In aereo: Aeroporto Regionale di Sant’Egidio (Perugia) a circa 45 Km da Città di Castello

I musei di Artigianato e collezionismo dell’Umbria

Collezione tessile Tela Umbra

Situata al secondo piano dell’antico palazzo Tomassini, offre un percorso culturale attraverso prestigiose creazioni tessili, filati, telai d’epoca, trine, merletti e strumenti di vario genere per la tessitura. Una sezione del museo, è dedicata all’impegno educativo di Alice Franchetti Hallgarten: uno straordinario connubio nato tra l’innovativo metodo di Maria Montessori e l’intenso impegno sociale per appoggiare i sistemi didattici che ponevano il bambino al centro del mondo.

Indirizzo Via Sant’Antonio, 3 – Città di Castello
Orari Lunedi’ dalle ore 09:00 alle ore 12:00. Dal martedi’ al sabato dalle ore 09:00 alle ore 12:00 e dalle 15:30 alle 18:30. Domenica dalle ore 10:30 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 18:30. Biglietto intero € 3.50, biglietto ridotto A (per chi proviene da altri musei) € 2.50, biglietto ridotto B (Ultra 60enni,gruppi di 15 unità, bambini dai 6 a 14 anni) € 2.50. Gratuito: bambini sotto i 6 anni.
Telefono 075 8559071
E-mail info@telaumbra.it
Sito www.telaumbra.it
Come arrivare In auto: autostrada A1 – uscita casello di Arezzo; si prosegue sulla strada statale Arezzo-Città di Castello. Superstrada E45 – Ravenna-Orte, uscita Città di Castello. Da Pesaro, Fano e Urbino – Strada Statale 423 e 73 bis. Da Rimini – strada statale 258
In treno: Ferrovie dello Stato – Linea Firenze-Roma, arrivo stazione di Arezzo. Si prosegue per Città di Castello con autobus delle autolinee SITA. Ferrovia Centrale Umbra – Linea Sansepolcro-Terni, arrivo stazione di Città di Castello.
In autobus: Firenze-Arezzo-Città di Castello con autolinee SITA. Urbino- Fano-Pesaro-Città di Castello con autolinee BUCCI. Roma-Città di Castello con autolinee SULGA.
In aereo: Aeroporto Regionale di Sant’Egidio (Perugia) a circa 45 Km da Città di Castello

I musei di Artigianato e collezionismo dell’Umbria

Centro delle Tradizioni Popolari e Raccolta Ferromodellistica

Spaccato di vita contadina dove tutti gli oggetti e gli strumenti, collocati nei luoghi dove erano usati, rivivono la loro storia. La bottega del fabbro, con un bellissimo mantice in cuoio, le stalle con gli strumenti per la cura degli animali, la cantina con i torchi in legno ed il locale adibito a frantoio con la macina in pietra. Al piano superiore la grande cucina e la camera da letto, mentre nella soffitta gli attrezzi necessari alla cernita e alla raccolta dei cereali, oltre ai telai indispensabili per l’abbigliamento della famiglia. Questo museo etnografico restituisce una precisa immagine delle condizioni sociali di vita del passato, secondo la tradizione popolare.

Indirizzo Località Garavelle – Città di Castello
Orari Feriali e festivi: Dal 1 novembre al 31 marzo 9.00 – 12.30 / 14.30 – 18.00. Dal 1 aprile al 30 ottobre 9.00 – 12.30 / 15.00 – 18.30. Giorno di chiusura settimanale: Lunedì. Biglietto d’ingresso intero: €. 5,00. Ridotto: €. 3,00 (dai 6 ai 14 anni – over 65 – gruppi superiori alle 15 persone) Gratuito: bambini sotto 6 anni e studenti del Comune di Città di Castello di ogni ordine e grado.
Telefono 075 8552119
E-mail cultura@ilpoliedro.org
Sito www.cittadicastelloturismo.it
Come arrivare In auto: autostrada A1 – uscita casello di Arezzo; si prosegue sulla strada statale Arezzo-Città di Castello. Superstrada E45 – Ravenna-Orte, uscita Città di Castello. Da Pesaro, Fano e Urbino – Strada Statale 423 e 73 bis. Da Rimini – strada statale 258
In treno: Ferrovie dello Stato – Linea Firenze-Roma, arrivo stazione di Arezzo. Si prosegue per Città di Castello con autobus delle autolinee SITA. Ferrovia Centrale Umbra – Linea Sansepolcro-Terni, arrivo stazione di Città di Castello.
In autobus: Firenze-Arezzo-Città di Castello con autolinee SITA. Urbino- Fano-Pesaro-Città di Castello con autolinee BUCCI. Roma-Città di Castello con autolinee SULGA.
In aereo: Aeroporto Regionale di Sant’Egidio (Perugia) a circa 45 Km da Città di Castello

I musei di Artigianato e collezionismo dell’Umbria

Museo dei mestieri e delle botteghe artigiane in miniatura

La Collezione del tifernate Silvio Bambini (Città di Castello 1928 – 2009) rappresenta, in miniatura, i mestieri e le botteghe che riproducono gli ambienti di vita e di lavoro non solo dell’Alta Valle del Tevere, ma dell’intera regione. Situazioni e contesti realizzati in maniera rigorosa nei minimi dettagli. È un universo popolato da calzolai, fabbri e maniscalchi, falegnami e tornitori, arrotini, tessitrici e filatrici, vasari, bottai e canestrai, tipografi, polentari e panettieri, lavandaie e pescatori. E rivive un mondo che l’evoluzione tecnologica e lo sviluppo economico hanno ormai emarginato e che rischia l’estinzione.

Indirizzo Piazza Matteotti – Loggiato Gildoni – Città di Castello
Orari Sabato ore 16.00 – 18.00. A richiesta per gruppi. Ingresso ad offerta
Telefono 075 8557698
Sito www.cittadicastelloturismo.it
Come arrivare In auto: autostrada A1 – uscita casello di Arezzo; si prosegue sulla strada statale Arezzo-Città di Castello. Superstrada E45 – Ravenna-Orte, uscita Città di Castello. Da Pesaro, Fano e Urbino – Strada Statale 423 e 73 bis. Da Rimini – strada statale 258
In treno: Ferrovie dello Stato – Linea Firenze-Roma, arrivo stazione di Arezzo. Si prosegue per Città di Castello con autobus delle autolinee SITA. Ferrovia Centrale Umbra – Linea Sansepolcro-Terni, arrivo stazione di Città di Castello.
In autobus: Firenze-Arezzo-Città di Castello con autolinee SITA. Urbino- Fano-Pesaro-Città di Castello con autolinee BUCCI. Roma-Città di Castello con autolinee SULGA.
In aereo: Aeroporto Regionale di Sant’Egidio (Perugia) a circa 45 Km da Città di Castello

I musei di Artigianato e collezionismo dell’Umbria

Raccolta civica

La Raccolta Civica è ospitata all’interno di una sala della Biblioteca Comunale di Città di Castello. I reperti archeologici sono sistemati in ordine cronologico: dalle ere geologiche più antiche fino alla comparsa dell’uomo con reperti risalenti all’età della pietra e al periodo etrusco e romano. Tra i vari reperti archeologici conservati ci sono i fossili di grandi mammiferi quali elefanti, rinoceronti, ippopotami, bisonti, cervi, cavalli e castori che nel Pleistocene medio popolavano le sponde del grande Lago Tiberino. Una significativa varietà di oggetti preistorici, etruschi e romani, documentano le varie civiltà che hanno anticamente popolato l’Alta Valle del Tevere.

Indirizzo Via delle Giulianelle, 16 – Città di Castello
Orari Dal lunedì al sabato 9.00-12.45 e 15.00-18.45. Chiusura pomeridiana: mercoledì e sabato
Telefono 075 8555687
E-mail biblioteca@cdcnet.net
Sito www.cittadicastelloturismo.it
Come arrivare In auto: autostrada A1 – uscita casello di Arezzo; si prosegue sulla strada statale Arezzo-Città di Castello. Superstrada E45 – Ravenna-Orte, uscita Città di Castello. Da Pesaro, Fano e Urbino – Strada Statale 423 e 73 bis. Da Rimini – strada statale 258
In treno: Ferrovie dello Stato – Linea Firenze-Roma, arrivo stazione di Arezzo. Si prosegue per Città di Castello con autobus delle autolinee SITA. Ferrovia Centrale Umbra – Linea Sansepolcro-Terni, arrivo stazione di Città di Castello.
In autobus: Firenze-Arezzo-Città di Castello con autolinee SITA. Urbino- Fano-Pesaro-Città di Castello con autolinee BUCCI. Roma-Città di Castello con autolinee SULGA.
In aereo: Aeroporto Regionale di Sant’Egidio (Perugia) a circa 45 Km da Città di Castello

I musei di Storia e Antropologia dell’Umbria

Museo del Duomo

Conserva numerose opere di oreficeria tra cui: Il Tesoro di Canoscio, collezione di 25 oggetti per la liturgia eucaristica ed esemplari d’Arte Paleocristiana del sec. VI, il Paliotto in argento sbalzato, prezioso esempio di arte orafa del XII secolo ed il Riccio di Pastorale in argento sbalzato,del sec. XIV, attribuito all’orafo senese Goro di Gregorio. Nel Salone Gotico-Pinacoteca sono ospitate pregevoli testimonianze pittoriche: il Cristo Risorto in Gloria di Rosso Fiorentino, la Madonna col Bambino e San Giovannino di Pinturicchio e gli Angeli di Giulio Romano. Tra i documenti d’archivio, la Pergamena dell’Imperatore Federico Barbarossa del 1163.

Indirizzo Piazza Gabriotti, 3/a – Città di Castello
Orari Dal 1 ottobre al 31 marzo 10.00 – 12.30 15.00 -17.00; dal 1 aprile al 30 settembre 10.00 – 13.00 15.30 -18.00. Chiuso il lunedì, escluso i festivi e prefestivi. Agosto aperto tutti i giorni. Giorni di chiusura: 25 dicembre 1 gennaio. Questo museo fa parte dell’associazione Musei Ecclesiastici Umbri (MEU), per i quali è disponibile la Visit Card, un pass speciale che consente agevolazioni sul prezzo di ingresso sia per i turisti che per i residenti. La card è acquistabile presso uno qualsiasi dei tredici musei che fanno parte dell’associazione, e consente agevolazioni senza limiti di tempo per la visita agli altri musei. Per informazioni: www.museiecclesiastici.it.
Telefono 075 8554705
Sito www.museiecclesiastici.it/castello/
Come arrivare In auto: autostrada A1 – uscita casello di Arezzo; si prosegue sulla strada statale Arezzo-Città di Castello. Superstrada E45 – Ravenna-Orte, uscita Città di Castello. Da Pesaro, Fano e Urbino – Strada Statale 423 e 73 bis. Da Rimini – strada statale 258
In treno: Ferrovie dello Stato – Linea Firenze-Roma, arrivo stazione di Arezzo. Si prosegue per Città di Castello con autobus delle autolinee SITA. Ferrovia Centrale Umbra – Linea Sansepolcro-Terni, arrivo stazione di Città di Castello.
In autobus: Firenze-Arezzo-Città di Castello con autolinee SITA. Urbino- Fano-Pesaro-Città di Castello con autolinee BUCCI. Roma-Città di Castello con autolinee SULGA.
In aereo: Aeroporto Regionale di Sant’Egidio (Perugia) a circa 45 Km da Città di Castello

I musei ecclesiasitici dell’Umbria

30 maggio 2014

Articoli Recenti