Francesco Totti testimonial di Nero Norcia 2018

NORCIA – Un 10 in pagella per la Valnerina. E un “re del calcio” pronto a scendere in campo per il “re del tartufo”. Sarà Francesco Totti, storico capitano della Roma e campione del mondo nel 2006 a inaugurare il 23 febbraio 2018 la edizione numero 55 di Nero Norcia, a beneficio soprattutto dei tanti turisti attesi dalla capitale.
 
Alla kermesse del tartufo nero pregiato e dei prodotti tipici di eccellenza del territorio saranno dedicati tre weekend in successione: 23-25 febbraio, 2-4 e 9-11 marzo.
Per l’occasione verrà presentato ufficialmente anche il nuovo brand di Nero Norcia: un mezzo tartufo unito alla metà del rosone della basilica di San Benedetto, realizzato in merletto da Arnaldo Caprai Gruppo tessile in occasione dell’iniziativa “Salviamo l’arte con l’arte».
 
In ogni weekend verrà approfondita una particolare tematica, partendo naturalmente dal tartufo nero, candidato dall’Associazione nazionale Città del tartufo a patrimonio immateriale dell’Unesco.
Previsti anche molti incontri dedicati alla degustazione attraverso la ricerca di inediti e sapienti accostamenti culinari.
 
Nel ricco paniere delle proposte spiccano altri eventi eventi collaterali: mostre di pittura, spettacoli teatrali, concorsi fotografici, dimostrazioni pratiche sulla lavorazione del formaggio, della carne di maiale e persino del ferro battuto.
Anche l’Università dei Sapori lancerà un concorso show cooking in onore del tartufo di Norcia.
 
Il secondo weekend sarà dedicato alla filiera agroalimentare all’innovazione, mentre nel terzo saranno approfondite le tematiche riguardo l’economia della ricostruzione 4.0.
L’anteprima della manifestazione, sabato 27 gennaio, sarà centrata sulla internazionalizzazione delle aziende del territorio. Se ne parlerà in un convegno organizzato dal Ministero per lo sviluppo economico (Mise), l’Istituto nazionale per il commercio estero (Ice), l’Ordine dei commercialisti di Perugia e Confindustria.
 
Tanto tartufo. Ma di qualità, a garanzia del consumatore. Per tutelare e garantire l’alto livello qualitativo delle produzioni agroalimentari il Comune di Norcia ha infatti sottoscritto un protocollo d’intesa con“Dipartimento dell’Ispettorato Centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari”. Ai visitatori verrà offerto un servizio di informazione sulla sicurezza e qualità degli alimenti, sulla normativa alimentare vigente e sui sistemi di etichettatura dei prodotti.
 
Info:
www.neronorcia.com
 
Leggi anche: A Norcia il miglior hotel del mondo
Leggi anche: Parco geologico della Valnerina

Tag: , ,
21 dicembre 2017 Redazione UT

Articoli Recenti