Dormire in un castello, l’Umbria nella top ten di TripAdvisor

GUBBIO – Lo dicono da tutto il mondo: soggiornare nel Castello di Petroia è una esperienza indimenticabile. Gli entusiasti ospiti del Relais, immerso nello splendido paesaggio delle colline umbre a metà strada tra Perugia e Gubbio, non hanno dubbi e con le loro recensioni sul social network TripAdvisor hanno fatto schizzare Petroia in cima alla top ten dei migliori hotel ricavati in castelli di tutta Italia.


La particolare classifica informa anche sul periodo migliore per prenotare e per il Relais di Petroia è l’autunno. Su questi dati influiscono le variazioni di prezzo stagionali, ma sicuramente anche l’atmosfera. L’antica dimora, nella cornice dei colori dei boschi in autunno, è uno spettacolo che vale la pena vedere.


Quest’anno poi, il castello si trova nella posizione ideale per un soggiorno durante la grande manifestazione culturale che ospiterà la città di Gubbio, il Festival del Medioevo. Dal 30 settembre al 4 ottobre, cinque giorni densi di appuntamenti culturali, per incontrare illustri studiosi, autori e divulgatori dell’Età di mezzo, che in una serie di dibattiti e presentazioni spiegheranno al pubblico i cento volti del Medioevo, oltre le leggende, le superstizioni e i miti che questa epoca così ricca di innovazioni stenta ancora a scrollarsi di dosso.


E Petroia è davvero un luogo cult per gli appassionati di questo periodo. È infatti il castello dove, il 7 giugno 1422, nasce Federico da Montefeltro, affascinante figura storica che chiude il Medioevo e segna in modo indelebile il Rinascimento. E se le cronache antiche della blasonata dimora sono intriganti di per sé (il duca di Urbino fu il frutto di una relazione adulterina tra le mura della fortezza), ascoltarle nel contesto in cui avvennero le arricchisce di una particolare magia.


Nella speciale classifica, in cui Petroia si attesta al secondo posto dopo l’Hotel Castello di Sinio, in Piemonte, c’è anche un’altra splendida fortezza dell’Umbria. È il Castello di Monterone, immerso nel verde a soli tre chilometri da Perugia. Anche qui, il periodo di soggiorno consigliato per l’autunno è novembre. E Monterone non è da meno di Petroia per storie e leggende di ambientazione medievale. A meno di un chilometro da Monterone, sorge infatti una delle più importanti architetture templari d’Italia, la chiesa di San Bevignate. Secondo una tradizione diffusa, supportata da alcuni storici ed eruditi del XIX secolo, il castello di Monterone divenne parte integrante delle proprietà templari, come luogo di accoglienza o di alloggio per i servitori laici dell’Ordine.


La classifica di TripAdvisor prosegue con castelli in Toscana, Veneto e Lazio. E molto confortante, dal punto di vista economico, è il commento di Valentina Quattro, portavoce di TripAdvisor per l’Italia: “I viaggiatori in cerca di una vacanza regale o di un week end da favola possono prendere spunto da questa classifica di alloggi davvero unici. E la buona notizia è che non serve avere un budget da re per un soggiorno in queste strutture: usando la funzionalità di comparazione prezzi di TripAdvisor è possibile scoprire e prenotare ottime offerte e risparmiare fino al 30%”.


www.tripadvisor.it

www.petroia.it

www.castellomonterone.com
 
Leggi anche: Festival del Medioevo – a Gubbio i grandi autori raccontano dieci secoli di storia
Leggi anche: I gioielli di San Bevignate

Tag: ,
1 settembre 2015 Redazione UT

Articoli Recenti