Da febbraio a marzo, in escursione sui balconi dell’Umbria

UMBRIA – Il fascino delle terre alte in inverno. Il profumo della terra umida, il contrasto tra le sfumature gialle, verdi e marrone dei boschi e l’azzurro intenso del cielo. Andare in escursione durante la stagione fredda è inebriante per il corpo e per lo spirito, soprattutto se i panorami che si godono dagli alti balconi dei monti sono quelli delle splendide valli umbre, con i suoi borghi e castelli medievali, le antiche vie ricche di storia e gli incomparabili paesaggi naturali.
 
Per le prossime sei domeniche, Trekking in Umbria propone una serie di passeggiate nel cuore dei monti Martani, in Valnerina, sull’Appennino gualdese, sulle tracce di antiche civiltà e a contatto con una natura che stupisce:
 
Domenica 11 febbraio 2018 | I CASTELLI DISABITATI DEI MONTI MARTANI
Monti Martani
Nel cuore dei Monti Martani, alla ricerca dei monumenti dimenticati. Camminare lungo antichi sentieri, per scoprire le tracce di una civiltà montanara fortemente minacciata dal rischio di estinzione. Castelli disabitati come Scoppio e La Costa, pievi rurali, eremi, antichi manufatti collegati dall’affascinante rete di sentieri e mulattiere della viabilità storica e inseriti in un incantevole paesaggio naturale…
 
Durata: 5h 00′ circa
Dislivello: m 500
Difficoltà: E (Escursionistica)
Costo a persona: adulti € 15 / bambini entro i 14 anni € 10
 
Domenica 18 febbraio 2018 | IL MONTE MAGGIORE – NEL CUORE DELLA VALNERINA SULLE VIE DELLA TRANSUMANZA
Montagne di Spoleto e della Media Valnerina
Un lembo di terra nascosto tra la Valnerina e la Valle Umbra, attraversato da una importante via di comunicazione chiamata “Strada della Spina”, dapprima grande direttrice della transumanza, poi via di pellegrinaggio verso i “santuari di frontiera”. Immensi boschi, splendide praterie ricche di pascoli, casali e ruderi sparsi che punteggiano il territorio, fonti e abbeveratoi antichi, fossi e corsi d’acqua, piccoli insediamenti di grande fascino e suggestione, che il nostro cammino permetterà di collegare e ammirare.
 
Durata: 5h 00′ circa
Dislivello: m 500
Difficoltà: E (Escursionistica)
Costo a persona: adulti € 15 / bambini entro i 14 anni € 10
 
Domenica 25 febbraio 2018 | MERAVIGLIE DELLA VALNERINA: IL MONTE LA PELOSA
Parco Regionale del Fiume Nera – Montagne della Valnerina
La montagna da cui è possibile spaziare con lo sguardo su cinque regioni, nel regno di una natura florida e generosa di panorami e sensazioni, a cavallo fra la Valle del Nera e l’ambiente aspro e severo del Terminillo….
Meravigliosa nella sua veste invernale per la bellezza dei sui fianchi e delle sue vallette, per la poesia dei sui boschi senza età, spesso immersi nel candore della neve.
 
Durata: 4h circa
Dislivello: 400 m circa
Difficoltà: E (Escursionistica)
Costo a persona: adulti € 15 / bambini entro i 14 anni € 10
 
Domenica 4 marzo 2018 | SULLE ORME DI EQUI E SABINI: IL MONTE CERVIA
Riserva Naturale dei Monti Navegna e Cervia
Riserva naturale e riserva culturale: un’area protetta dal ricchissimo patrimonio vegetale e faunistico al centro di un territorio denso di suggestioni storiche, archeologiche e paesaggistiche, caratterizzata dalla presenza dei fiumi Turano e Salto, che grazie ai rispettivi sbarramenti a scopo idroelettrico formano i due omonimi laghi. Le montagne e i colli sono punteggiati dai caratteristici “castelli” e dai borghi, vivi e vitali, dove ancora oggi si custodiscono preziose tradizioni.
 
Durata: 4h circa
Dislivello: 400 m circa
Difficoltà: E (Escursionistica)
Costo a persona: adulti € 15 / ragazzi fino a 18 anni € 10
 
Domenica 11 marzo 2018 | I BALCONI DELLA MONTAGNA GUALDESE: LE PASSAIOLE
Appennino Gualdese
A volo d’uccello sulla antica via Flaminia e sulla città di Gualdo Tadino. Un po’ di brividi nel passaggio sul sentiero ricavato nella meravigliosa roccia del Monte Le Senate. Stupende montagne che dividono le terre umbre dalle terre marchigiane, dove vive una ricca popolazione di ungulati e predatori. Panorami affascinanti e aperti sul Monte San Vicino, sul Monte Cucco, sul Monte della Strega.
 
Durata: 5h circa
Dislivello: 600 m
Difficoltà: EE (Escursionisti Esperti)
Costo a persona: adulti € 15 / ragazzi fino a 14 anni € 10
 
Domenica 18 marzo 2018 | CERCARE LA PRIMAVERA SULLE MONTAGNE DI STRONCONE
Monti della Sabina
Terra di contatto fra la civiltà umbra e quella sabina, patria di elezione per il Monachesimo Benedettino e per la religiosità Francescana, immensa la ricchezza dei suoi boschi e dei suoi prati. Camminare in una natura entusiasmante per riscoprire preziose tradizioni.
 
Difficoltà: E (Escursionistica)
Durata: 4h 30’ circa
Dislivello: m 550
Costo: adulti € 15 / bambini entro i 14 anni € 12
 
Per ogni escursione, la quota individuale comprende servizio guida con assicurazione RCT.
I programmi di escursione possono subire variazioni in funzione delle condizioni meteo-ambientali.
Ove non diversamente indicato:
- le adesioni dovranno pervenire entro il venerdì della stessa settimana
- l’escursione si effettuerà al raggiungimento di almeno 8 partecipanti
 
Per informazioni e prenotazioni:
Alessio Sugoni – Guida Ambientale Escursionistica Associato ad Aigae (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche)
Tel. 333 9083538
info@trekkinginumbria.it
www.trekkinginumbria.it
www.facebook.com/AlessioSugoniGuidaAmbientaleEscursionistica
 
Legenda
DURATA: durata complessiva dell’uscita, soste escluse
DISLIVELLO: in salita, espresso in metri (ove non diversamente indicato)
DIFFICOLTÀ: vedere la Scala delle Difficoltà Escursionistiche
 
Scala delle difficoltà escursionistiche
T = ITINERARIO TURISTICO (PER TUTTI)
E = ITINERARIO ESCURSIONISTICO
EE = ITINERARIO PER ESCURSIONISTI ESPERTI
EAI = ITINERARIO PER ESCURSIONISTI IN AMBIENTE INNEVATO

Tag: , , , , , ,
7 febbraio 2018 Redazione UT

Articoli Recenti