Cerevisia 2017: a Gualdo Tadino, Assisi e Perugia le birre più buone dell’Umbria

ROMA – Birre umbre da record al Concorso nazionale Cerevisia, che valorizza e promuove la produzione, il commercio e il consumo delle migliori birre del territorio italiano.
 
Il 6 settembre a Roma, nel prestigiorso contesto della Sala Cavour del Ministero delle Politiche Agricole, si è svolta la Cerimonia ufficiale di premiazione dell’edizione 2017 del concorso.
 
E l”Umbria, che è stata rappresentata da 25 etichette di 10 diversi birrifici, è salita sul podio con ben quattro birre:
 
“Federico II Extra” del birrificio Birra Flea di Gualdo Tadino – Prima classificata nella sezione “Birre ad alta fermentazione”;
 
“Calibro 7″, etichetta della Fabbrica della Birra di Perugia – Terza classificata nella sezione “Birre ad alta fermentazione”;
 
“Bianca Lancia”, prodotta a Gualdo Tadino dalla “Birra Flea” – Seconda classificata nella sezione “Birre di frumento”;
 
“Genesi” del birrificio “Birra dell’Eremo” di Capitan Loreto di Assisi – Terza classificata nella sezione “Birre aromatizzate”.
 
Il Concorso, giunto alla V edizione, si afferma sempre di più come punto di riferimento per la produzione birraia italiana. Sono state infatti ben 147 le etichette partecipanti da tutte le regioni d’Italia, con un incremento di oltre il 50% rispetto all’edizione del 2016 ed è uno dei vanti dell’eccellenza enogastronomica dell’Umbria.
 
Il contest è stato infatti istituito dal BaNAB – Banco Nazionale di Assaggio delle Birre, il comitato fondato per volontà della Camera di Commercio di Perugia e di cui fanno parte la Regione Umbria, il CERB (Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra dell’Università degli Studi di Perugia), il Comune di Deruta e AssoBirra (Associazione dei Birrai e dei Maltatori).
 
Giorgio Mencaroni, Presidente della Camera di Commercio di Perugia e del BaNAB, ha così commentato la performance di questo settore di eccellenza del made in Italy e dell’Umbria in particolare: “In Italia, dieci anni fa erano una trentina, oggi hanno toccato quota 700 unità. I microbirrifici hanno contribuito a modificare il rapporto tra gli italiani e la birra, spingendo i consumi verso l’alto. Le birre artigianali hanno condotto il consumatore a confrontarsi con un prodotto di alta qualità, offerto in molteplici declinazioni. I risultati sono venuti di conseguenza e nel 2016 le birre artigianali hanno toccato il 3,5% dell’intera produzione nazionale. L’obiettivo è di crescere nel prossimo triennio fino a quota 6%. Un obiettivo alla portata del settore. In Umbria il settore è in crescita e al 2016 il numero di micro birrifici ha superato le 25 unità. Sono aziende molto giovani, nate quasi tutte dopo il 2010, ma con solide potenzialità di crescita”.
 
Ed ecco l’elenco completo delle birre premiate:
 
PREMIO ECCELLENZA
BIRRA SYMPHONY BIRRIFICIO GLADIUM (CALABRIA)
 
PREMIO PER AREA GEOGRAFICA: NORD
BIRRA DOTTOR BALANZONE BIRRIFICIO THE BRAVE (LOMBARDIA)
 
PREMIO PER AREA GEOGRAFICA: CENTRO
BIRRA GLAUX ATHENE ALE AMBRATA BIRRIFICIO OPIFICIO BIRRARIO (TOSCANA)
 
PREMIO PER AREA GEOGRAFICA: SUD E ISOLE
BIRRA NERA DEL BIRRIFICIO 24 BARONI (SICILIA)
 
SEZIONE BIRRE LAGER A BASSA FERMENTAZIONE
1^ Classificata: BIRRA KARMA ESSENZA DEL BIRRIFICIO KARMA (CAMPANIA)
2^ Classificata: BIRRA KIWI DEL BIRRIFICIO 61CENTO (MARCHE)
3^ Classificata: BIRRA ANTONIANA PASUBIO DEL BIRRIFICIO ANTONIANO (VENETO)
 
SEZIONE BIRRE CHIARE AD ALTA FERMENTAZIONE
1^ Classificata: BIRRA FEDERICO II EXTRA DEL BIRRIFICIO BIRRA FLEA (UMBRIA)
2^ Classificata: BIRRA REALE EXTRA DEL BIRRIFICIO BIRRA DEL BORGO (LAZIO)
3^ Classificata: BIRRA CALIBRO 7 DEL BIRRIFICIO FABBRICA DELLA BIRRA PERUGIA (UMBRIA)
 
SEZIONE BIRRE DI FRUMENTO
1^ Classificata: BIRRA WEIZEN DEL BIRRIFICIO CITTAVECCHIA (FRIULI VENEZIA GIULIA)
2^ Classificata: BIRRA BIANCA LANCIA DEL BIRRIFICIO BIRRA FLEA (UMBRIA)
3^ Classificata: BIRRA BLANCHE DEL BIRRIFICIO LA LUPPOLAIA (TOSCANA)
 
SEZIONE BIRRE STRONG E BIRRE SCURE
1^ Classificata: BIRRA KOI MILK STOUT DEL BIRRIFICIO 61CENTO (MARCHE)
2^ Classificata: BIRRA GIANA DEL BIRRIFICIO BIRRA FOLLINA (VENETO)
3^ Classificata: BIRRA STRONG ALE DEL BIRRIFICIO THERESIANER (FRIULI VENEZIA GIULIA)
 
SEZIONE BIRRE AROMATIZZATE
1^ Classificata: BIRRA D’DOG DEL BIRRIFICIO BIRRA LOSA (LAZIO)
2^ Classificata: BIRRA LUNARIA DEL BIRRIFICIO JESTER (MARCHE)
3^ Classificata: BIRRA GENESI DEL BIRRIFIC IO BIRRA DELL’EREMO (UMBRIA)
 
MENZIONE NUOVI BIRRIFICI
1^ Classificata: BIRRA ARLECCHINO DEL BIRRIFICIO THE BRAVE (LOMBARDIA)
2^ Classificata: BIRRA AMBRA NERA DEL BIRRIFICIO SAN GABRIEL (VENETO)
 
Per informazioni:
Banco Nazionale di Assaggio delle Birre
C/O Camera di Commercio Industria e Artigianato di Perugia
Via Cacciatori delle Alpi, 42 – 06121 PERUGIA

Tag: ,
30 agosto 2017 Redazione UT

Articoli Recenti