A passeggio tra le statue dei registi

Bernardo Bertolucci

SPELLO – La scultura e i film: mondi diversi che si possono incontrare. Succede a Spello con una originale mostra di Ferdinando Lauretani, regista, coautore di programmi RAI, docente di cinema, ma fin dalla giovinezza artista versatile, cresciuto alla scuola dello scultore Pietro Corradi. “Cinema italiano-I fabbricanti di sogni” è il titolo dell’esposizione.
 
Le opere si potranno ammirare negli spazi della Pinacoteca Civica e diocesana fino al 12 febbraio 2017.
 
Ben 27 statue (24 in marmo di Carrara, 2 in terracotta, 1 in resina), di medie dimensioni (60 x 50 x 40), ognuna dedicata a un regista del cinema italiano dal dopoguerra ad oggi.
 

Pietro Germi

Ci sono Fellini e Rossellini, De Sica e Germi, Risi e Monicelli, Lattuada e Antonioni, Visconti e Leone, insieme a Salvatores, Bertolucci e Tornatore. L’istrionico Benigni. E Dario Fo che quasi trattiene Franca Rame. Fino a un omaggio al “regista anonimo”: una scultura grave e malinconica, dedicata ai tanti autori di una o due opere, passati come meteore nella galassia del cinema italiano.
 
Tra realtà e finzione, sul marmo di Carrara e sulla terracotta, l’artista cerca il sogno che è dietro ogni opera di celluloide. Così, più che la perfezione formale dei tratti, si cerca l’anima del film, l’emozione e il mistero che i grandi maestri ci hanno trasmesso, con le loro storie, nel buio delle sale cinematografiche.
 

Dino Risi

Fanno da cornice alle opere di Lauretani tre filmati proiettati in loup: “Via Pasolini” (regia di Andrea Salerno), “Buon Compleanno Monicelli” (regia di Daniela Piccioni) e “Moraldo va al Santuario” (un ricordo di Moraldo Rossi, aiuto regista di Federico Fellini nel film “Le notti di Cabiria”).
 
La mostra è promossa dal Comune di Spello in collaborazione con Sistema Museo e con il patrocinio dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” Perugia.
 
Il ricavato della vendita del catalogo dell’esposizione sarà devoluto interamente al Gruppo Comunale della Protezione Civile di Spello che lo dedicherà ad un progetto a sostegno delle popolazioni terremotate del 24 agosto 2016.
 
Informazioni:
Orari: fino al 6 gennaio, dal martedì alla domenica, ore 10.30 -12.30 e ore 15.00-17.00. Dal 7 gennaio al 12 febbraio, venerdì sabato e domenica ore 10.00 – 12.30 e 15.00-17.00.
Web: www.comune.spello.pg.itwww.ferdinandolauretani.it

Tag: , ,
2 gennaio 2017 Redazione UT

Articoli Recenti