A Bevagna fiorisce la Primavera Medievale

BEVAGNA – Tra cultura e gastronomia, dal 22 al 25 aprile a Bevagna fiorisce la Primavera Medievale, anteprima del Mercato delle Gaite.
 
La manifestazione è nata come vetrina della più nota festa di giugno e ha in programma, oltre ad “assaggi” di mercato, mestieri e gastronomia medievale, anche interessanti conferenze legate alle ricerche storiche promosse dalle quattro gaite, i quartieri cittadini.
 
Le taverne e il circuito dei mestieri medievali apriranno da sabato 22 e naturalmente sarà possibile visitare anche il mercato medievale, in piazza Silvestri.
 
Quest’anno, particolare attenzione è dedicata alla medicina araba e alla “Scuola salernitana”, che verranno messe a confronto sabato 22 alle ore 16:30 (Auditorium Santa Maria Laurentia) nella conferenza, curata dalla Magnifica Gaita Santa Maria, “Tacuinum sanitatis e Practica Brevis“, con interventi di Maurizio Tuliani, Giuseppe Lauriello e Allen J. Grieco.
 
Per domenica 23 è in programma “L’accampamento militare nel XIV secolo“, in Largo Gramsci, a cura della Compagnia di scherma medievale ASD Ferreo Core, mentre dalle ore 15.30 (Auditorium Santa Maria Laurentia) è prevista la sessione domenicale pomeridiana della Sessantacinquesima Settimana di studio della Fondazione CISAM di Spoleto, con interventi di Leonardo Lugaresi, Duccio Balestracci, Giorgio Vespignani.
 
Dalle ore 17.00, in Piazza Silvestri ci sarà l’esibizione di Tiro con l’arco storico a cura degli Arcatores de Mevania.
 
Molti gli eventi in programma anche per lunedì 24 e martedì 25, sempre seguiti dalle ormai celebri cene medievali allestite in ognuna delle quattro Gaite della splendida cittadina.
 
Per maggiori informazioni:
www.ilmercatodellegaite.it

Tag: ,
18 aprile 2017 Redazione UT

Articoli Recenti